04 novembre 2011

"Una vecchieria incomprensibile". Fino a un paio di settimane fa io l' Opera l'avevo sempre schifata. Poi dagli egregi suoceri furono donati due biglietti per il Real Danese Teatro... con l'invito a fare qualcosa di diverso anzichè  rasponarci a casa. La somma totale dei biglietti faceva il mio stipendio per 6 mesi. Ma questo è un minimo dettaglio. E cosí un mercoledí sera di pioggia fina fina ci avviamo, facendo un giro assurdo, ad assolvere l'intellettuale incarico. Terza fila. Una platea pienissima di vecchi incravattati. Eravamo noi i piú giovani in assoluto... e io pure pure avevo fatto lo sforzo di mettermi un pó elegante con un tubino e le perle... ma il danico consorte in jeans era venuto! E perdippiú con lo zainetto beige Quiksilver. Poi lo spettacolo iniziò e Tosca e Cavaradossi parlavano italiano e io li capivo ed ero estasiata. Alla mia sinistra Vikingr sbuffava, "un capisco nulla" dicea... e i sottotitoli vanno troppo veloci e poi gli acuti mi danno il mal di testa! Un paio di volte l'ho beccato appisolato ma non fa niente. Io ero emozionatissima! Non è vero che l'Opera è una vecchieria! L'Opera si chiama Opera perchè è L'OPERA! L'Opera d'arte in assoluto! L'Opera è l'esasperazione di tutti i sentimenti umani e anche se ero io la prima prevenuta, alla scena finale sapete che brividi che mi sono venuti! Carissimi coetanei... una cosa ve la voglio dire : fatevi meno aperitivi e discoteche, smettetela di smanettarvi a casa e andateci una volta all'Opera. Soddisfatti o rimborsati!



Etichette:

6 commenti:

Hob03 ha detto...

ma l'opera è meravigliosa!!! come si fa a non amarla? sii eternamente grata ai suoceri :)

Gabrielle - I LIKE IT FAST ha detto...

Ooo la la! marvelous! as for my hair, I don't know, it always changes on it's own! crazy!
xx
I LIKE IT FAST

Gua-sta Blog ha detto...

Scrivi poco...peccato. Grazie per il tuo commento.
Quanto all'opera: anche a me piace molto dal vivo e riesco perfino a commuovermi. Anch'io purtroppo ho un marito che è riuscito ad addormentarsi sui gradini di pietra de l'Arena, durante l'Aida... A teatro idem, mentre Roberto Bolle danzava in tutta la sua bellezza!

Valentina ha detto...

L'opera è meravigliosa, hai proprio ragione a invitare i baldi giovini contemporanei ad andare a vederla! Emoziona tantissimo... come per il balletto o il teatro in generale! Spero di godermela dal vivo un giorno, per ora l'ho potuta apprezzare solo in tv ma non è certamente la stessa cosa...

sgradevole ha detto...

ti svelo un segreto: è normale che diventando vecchi piacciano le robe da vecchi.
non so se mi spiego.

danske ha detto...

non ce l'ho mai fatta. a restare sveglio. né live, né vista sul canale classica di sky...